Facebook pronto a sfidare Spotify? News

Il social network ha aperto delle posizioni lavorative che lascerebbero intendere una sua discesa in campo musicale.

10/04/2017
di Francesco Bonerba francescobonerba@suono.it

Qualcosa si muove a Menlo Park sul fronte musicale. Prima l’assunzione di Tamara Hrivnak, esperta nel settore musicale con esperienze in YouTube e Warner Music, come dirigente della global music strategy del social network; poi l’apertura della posizione di Legal Director of Music Licensing. Infine la pubblicazione di altre tre offerte di lavoro nella pagina career di Facebook fortemente connesse al panorama musicale: International Music Publishing Business Development Lead, Label Music Business Development Lead e North America Music Publishing Business Development Lead.

I lavori, che richiedono un’esperienza di almeno 8 anni nel settore, sono abbastanza simili tra loro e si riassumono con la volontà da parte di Facebook di iniziare a dialogare con le etichette discografiche, probabilmente sia sul piano della tutela del copyright delle musiche utilizzate all’interno dei video che circolano sul social network che di una più ampia strategia commerciale per quanto concerne il mondo musicale. Più che di sfida si tratta di mettere ordine e capitalizzare il vastissimo materiale audiovisivo già presente su Facebook e, dopo la decisione di Zuckerberg di dare ampio risalto ai video, in costante aumento.

Per inviare commenti devi essere autenticato. Effettua il login.

Non sei registrato? Registrati.