• Anno: 2016
  • Casa discografica: Sivan Arbel Music
  • Genere: Jazz
16/07/2016

SIVAN ARBEL Broken Lines

di Daniele Camerlengo

Sottogenere
Contemporary Jazz

Tracklist

1. Over Sensitivity

2. Open My Tube of Art

3. Analysis

4. Blue in Green

5. Active on Wheels

6. For Aba

7. Broken Lines

Formazione
Sivan Arbel voice and compositions, Shai Portugaly piano, Nadav Shapira bass, Yogev Gabay drums, Ron Warburg trumpet, Jack Sheehan alto Saxophone, Ori Jacobson tenor Saxophone.

Featuring
Caleb Mason, Seth Weaver e Ben Tiberio vocals (traccia 7)

Note che accolgono osservazioni di vita profonde e si diffondono nel suono di vibrazioni assennate e ritmicamente audaci, la mente musicale di Sivan Arbel è sgombra da climi ed atmosfere proiettate esclusivamente all’estasi estetica , il suo approccio al canto incuriosisce per il peculiare cromatismo tensivo che abbina l’arricchimento dell’improvvisazione alla solidità dell’interpretazione vocale. Broken Lines è il titolo del nuovo lavoro discografico che sintetizza nella genesi compositiva i visi di pelle, di corda e di fiato di coloro che hanno condiviso con lei spazi intensi di realtà, realizzato assieme ad un collettivo di musicisti internazionali. Il racconto del viaggio personale di Sivan è affidato alle sei tracce originali, in ognuna di esse c’è un aneddoto, una persona importante, un mentore o una semplice emozione da ricordare. Inoltre la vocalist di origini israeliane, rivisita il capolavoro di Miles Davis Blue and Green, dove mostra l’abilità negli arrangiamenti e l’insaziabile spirito creativo.

Brano Preferito
Broken Lines (home version)

l’interazione tra la frase melodica portante e l’improvvisazione.

Per inviare commenti devi essere autenticato. Effettua il login.

Non sei registrato? Registrati.