Frammenti

La musica che gira intorno


SERGIO CAMMARIERE in concerto alla Casa del Jazz per il Summertime Festival 2019 0

15/07/2019

Venerdì 26 LUGLIO ORE 21 - Casa del Jazz (Viale di Porta Ardeatina, 55 00153 Roma) - Biglietti 35 euro Riduzione I Love Auditorium

Perigeo One Shot Reunion 0

15/07/2019

23 luglio 2019 a Firenze: l'unico concerto italiano del leggendario gruppo. Inserito nel Musart Festival

Quinteto Astor Piazzolla inaugura il Summertime Festival 0

24/06/2019

SUMMERTIME 2019 ALLA CASA DEL JAZZ

QUINTETO ASTOR PIAZZOLLA

OGGI | 21:00 | CASA DEL JAZZ - ​VIALE DI PORTA ARDEATINA, 55 - € 25.00

MI AMI Festival 2019 0

05/06/2019

Testo e foto Antonio De Sarno

Sole e pioggia hanno caratterizzato il terzo giorno della kermesse musicale più importante di Milano quest'anno, e mentre fuori si votava per le europee (e molti dei partecipanti oggi presenti esercitavano questo sacrosanto diritto magari per la prima volta) sui palchi si alternava davvero di tutto. Un vero arcobaleno musicale e umano all'insegna di “Amor vincit omnia”, lo slogan di questa edizione. Impossibile davvero passare in rassegna tutto, anche per la contemporaneità di gran parte delle esibizioni, ma cosa possono mai avere in comune personaggi come Arisa (emblema della leggerezza di questi anni) e Giorgio Canali (icona rabbiosa e indomata del punk italiano)? Noemi (la vincitrice di un talent quando ciò rappresentava ancora una novità) e Giovanni Truppi (detto anche “l’intellettuale in canottiera”)? Bugo (troppo ingenuo per essere davvero rock?) e Luca Carboni (icona del pop farfallino degli anni '80)? Any Other (erede della Joni Mitchell più intimistica e decisamente più conosciuta all'estero che nella sua patria italiana) e la neo regina del queer pop, Veronica Lucchesi e il suo gruppo La Rappresentante di Lista, che si è vista affiancare da Francesco Dimartino, appena terminato il suo set sul palco Tidal? Che dire poi della bellezza “impossibile” di Angelica (Ex Santa Margaret), con il suo pop elegante e figlio di mille contaminazioni e la psichedelica sfrenata e senza confini dell’eroico Andrea Laszlo De Simone, la prima uscita dalla penna di Manara, il secondo da qualche racconto inedito di Pazienza? Il giorno e la notte. Insomma, nei presenti c’era solo tanta voglia di godersi una lunga giornata di musica e compagnia (nel verde dell’Idroscalo, poi) senza pensare troppo al baratro sociale imminente, la matematica certezza di tornare a casa e subire exit poll prevedibili per chissà quante ore, fino al brusco risveglio.

Sole e pioggia, e un po’ di fango. Il fango, d’altronde, aiutava a scivolare da uno dei cinque palchi all'altro. 

Innovazione assoluta dell’edizione di quest'anno, la presenza di Spaghetti Unplugged (grazie Roma!) che permette a chiunque ne abbia voglia (e, si spera, talento) di farsi conoscere su un palco (vero) al pubblico curioso e mai come ora affamato di novità. Quindi abbiamo potuto vedere e sentire una trentina di proposte, tra cui probabilmente la voce più giovane mai sentita al festival (classe 2003!), il cantante del gruppo indie-rock Neve. 

Ma tutto finisce e, come ogni anno, portiamo a casa qualche bel ricordo, non solo musicale, e la voglia di ascoltare nuovamente gli artisti scoperti per caso, come Delmoro e il suo synth-pop sognante, ma anche tanti altri. Piove, è vero, ma c’è sempre l’ombrello.

Pinguini Tattici Nucleari all'Alcatraz di Milano, concerto del 15 aprile 2019 0

18/04/2019

Successo per la band bergamasca, che prosegue il suo tour: info su  bpmconcerti.com

22 luglio Il Rovescio della Medaglia omaggia il M° Bacalov 0

19/07/2018

Estate musicale Abbazia San Galgano – info: 0577 756738 - 22 luglio

Il Rovescio della Medaglia è tornato in pista con una nuova formazione, sempre guidata da Enzo Vita, anima del gruppo, chitarrista e compositore principale (come dimostra anche ultimo album, TRIBAL DOMESTIC per la Sony). L'occasione è di quelle davvero da non mancare con una location straordinaria, l’abbazia di San Galgano vicino Siena (dove, tanto per rimanere nel campo del rock italiano anni 70, l'anno scorso ha suonato la PFM). Il 22 luglio il repertorio sarà dedicato al M° Luis Bacalov (scomparso il 15 novembre 2017), con l’esecuzione integrale dell'album CONTAMINAZIONE, inciso proprio con la sua direzione nel 1973.

In attesa di ascoltarlo live, per la prima volta con questa “versione” del Rovescio, Enzo Vita ci fornisce qualche anticipazione: “è appena entrato in formazione Andrea Bruni, che si è subito integrato in RdM. Sono contento di questi ragazzi che, oltre ad essere fans, sono persone serie, bravissimi musicisti e in sintonia tra di loro e con lo spirito del Rovescio. Hanno un bel percorso personale e insegnano nelle scuole di musica. Dopo l'estate metteremo su uno spettacolo completo di tutte le registrazioni vecchie e nuove del Rovescio… cosi saremo pronti per tutti gli spettacoli che verranno… e già ne abbiamo qualcuno anche per l'anno prossimo. Sono “gasato”, come non mi capitava da tempo. Ho preparato 1h e 40’ di musica nuova, che intendo registrare con loro ma questo avverrà nel 2019. Questo di San Galgano sarà un grande concerto e mi farà piacere incontrare gli appassionati della musica, quella vera”.

Corrado Rustici Trio al Planet Live Club di Roma - 9 dicembre 2016. 0

12/12/2016

Corrado Rustici: chitarra

Mel Gaynor: (Simple Minds): batteria

Peter Vettese: (Jethro Tull): tastiere

Foto di Francesco Desmaele 

(www.planetliveclub.com)

GREG LAKE R.I.P. (1947/2016) 0

08/12/2016

Il sette dicembre è scomparso Greg Lake, che il dieci novembre aveva compiuto 69 anni. Molti suoi album furono la colonna sonora di molti amanti del rock, non solo progressivo, in particolare quelli incisi con i King Crimson e gli Emerson Lake & Palmer...

Corrado Rustici Trio + Effemme al Planet Live Club, venerdì 9/12/2016 0

05/12/2016

L'artista napoletano, cresciuto come  chitarrista in ambito pag/jazzrock col Cervello e coi Nova e successivamente produttore con Zucchero, Ligabue, Elisa e Negramaro, arriva per la prima volta in Italia con il suo trio per promuovere il suo nuovo album AHAM. L'apertura del concerto romano è affidata agli Effemme, gruppo del chitarrista Filippo Marchigiani sul Banco del Mutuo Soccorso... Intervista a Corradi Rustici su Suono 511, ora in edicola e sul web www.suono.it

MARILLION 0

04/12/2016

Fotogallery del concerto al Teatro Romano di Verona, 10/9/2016, unica data italiana. Oggi il loro ultimo album, FEAR, sta ottenendo grandi consensi...

grazie per il materiale fotografico e Denis Ulliana e alla EG Production di Eugenio Greco...