Audio Research passa di mano!

L'azienda verrà rilevata da un ex dipendente che ne era stato già il direttore delle vendite per il Nord America. Così il sapore dei "suoi primi cinquanta anni" saranno davvero diversi nell'azienda fondata nel 1970 da William Z. Johnson

26/08/2020
di A cura della redazione redazione@suono.it

Alla fine di una due diligence che si concluderà entro fine Agosto (un'indagine comunque necessaria ma doverosa se un bene è di proprietà di un fondo di investimento), Audio Research passerà di mano da Mcintosh Group a TWS Enterprises, LLC, una società privata creata e interamente controllata da Trent Suggs per detenere azioni di Audio Research che, tra gli obiettivi ha quello di "ritornare ai valori delle piccole imprese". Trent Suggs tornerà a far parte dell'azienda in due ruoli, come Presidente e Direttore delle vendite nordamericane. Anche Brandon Lauer rientrerà in Audio Research con un doppio ruolo: come Direttore delle vendite internazionali e Direttore del marketing. L'immarcescibile Dave Gordon assumerà il ruolo di direttore generale. Non sono previsti altri cambi di personale. Lo sviluppo del prodotto, l'ingegneria e la produzione verranno mantenuti presso la struttura di 20.000 piedi quadrati dell'azienda a Maple Grove, un sobborgo a ovest di Minneapolis (ne abbiamo parlato su SUONO 533) dove A.R. si era trasferita dalla storica sede di Annapolis che si trova nelle vicinanze.

Si conclude così un matrimonio mai del tutto consumato che aveva portato la tradizionalissima casa di William Z. Johnson a far parte di un esperimenti senza precedenti come quello di una Holding votata all'hi-end di massima qualità (McIntosh Group vuol dire, oltre all'iconico marchio omonimo, Sonus Faber e la "dormiente" Wadia) a partire dal 2008 ). Evidentemente i vantaggi del marketing congiunto e delle altre facilities (ricordiamo che le recenti generazioni di prodotto sono state disegnate dal McIntosh Group Design Lab guidato dal nostro Livio Cucuzza) non sono stati sufficienti a scalfire la natura particolarmente identitaria del marchio guidato, da sempre, da uno staff longevo ma anziano, particolarmente restio ai cambiamenti! Atteggiamento che, per contro ha garantito con encomiabile coerenza quella  "la incessante ricerca dell'eccellenza" a cui fa riferimento anche Suggs nel suo manifesto di intenti.

Una società arcaica Paolo Corciulo

26/08/2020 12:41

In tempi lontani avevo conosciuto il fondatore di Audio Research William Zane Johnson e la moglie Nancy, in visita in Italia alcuni anni prima che il timone dell’azienda fosse affidato a Terry Dorne, riservando a Johnson il ruolo di presidente emerito. Il fatto che anche Dorne non fosse proprio di primo pelo (ha lavorato 25 anni al fianco di Johnson più altri cinque in autonomia) e che anche lui, nel 2005, se ne fosse andato in pensione (intanto Johnson era passato a miglior vita nel 2011), mi faceva pensare a un’azienda dal DNA per così dire piuttosto longevo e conservatore. Opinione confermata poi nella mia visita all’azienda nel 2015 quando in quello che da noi era ancora un confortevole autunno, a Annapolis, un sobborgo di Plymouth, già si battevano i denti!
Il freddo è compagno di comunità chiuse e autoreferenziali e quello che per Audio Research è quasi un motto (“Le persone da noi restano a lungo”) qui vien rispettato alla lettera! Lo stesso anfitrione di quella visita, David Gordon, ha passato oltre 30 anni in A.R! Mike Tsecouras che in quel momento era stato nominato Presidente per scelta dell’uscente Dorne, è durato il tempo di un sospiro: troppo giovane e determinato nel portare uno spirito nuovo ad un gruppo di ingegneri in tarda età e, mi si dice, piuttosto legati ai loro progetti anch’essi datati…
È andata come è andata ma non si può non guardare con interesse alla prossima fase di Audio Research in netta tendenza con le attuali scelte economiche del settore che guardano alla concentrazione di marchi come nel recente caso di Sound United che prevede in futuro di accorpare (forse) anche B&W! Ancora una volta un confronto tra un'ottica artigianale e una prettamente industriale in seno all'hifi dal quale in certa misura derivano scelte anche nell'ambito di qualità dei prodotti per la riproduzione musicale...

Per inviare commenti devi essere autenticato. Effettua il login.

Non sei registrato? Registrati.