B&O BeoPlay M5 News

L’azienda danese ha lanciato dei nuovi speaker multi-room, wireless e omnidirezionali.

15/01/2017
di Francesco Bonerba francescobonerba@suono.it

Sono eleganti, di forma cilindrica, relativamente piccoli (16,5 cm di diametro e 18,5 di altezza), con la parte superiore in alluminio e la superficie laterale coperta da un rivestimento intercambiabile in lana. Come tutti i prodotti B&O anche i BeoPlay M5 cercano di differenziarsi dalla concorrenza puntando su un design ricercato; in questo caso il fiore all’occhiello del dispositivo è il disco superiore touch, che consente di gestire le funzioni di play/pausa, volume e abbinamento ad altri speaker (gestito tramite il sistema Beolink Multiroom) semplicemente con alcuni movimenti delle dita.

Il BeoPlay M5 è dotato di tre tweeter da ¾’, uno speaker frontale da 1,5’ per le medie frequenze e un woofer da 5’ puntato verso il basso; insieme, dovrebbero offrire un suono omnidirezionale, ulteriormente perfezionabile attraverso dei preset controllabili dall’app BeoPlay. La connettività Bluetooth e Wi-Fi dual band è completata dalla compatibilità con Spotify Connect, QPlay 2.0, Apple Airplay e Chromecast, implementato direttamente al suo interno. Sono presenti anche un ingresso mini-jack e una porta Ethernet, collocati sotto il dispositivo, in una piccola rientranza invisibile da cui parte anche il cavo dell’alimentazione e dove è collocato il pulsante dell’accensione. Due led posizionati frontalmente, in basso al cilindro, segnalano infine se il BeoPlay è acceso e connesso alla rete. L’M5 è già in vendita a 599 euro.

https://www.youtube.com/watch?v=CSFDIlp17n8

Info Vincenzo Altieri

09/09/2017 14:18

Volevo sapere se era possibile usarlo senza usare il filo della corrente in poche parole portarlo in giro

Per inviare commenti devi essere autenticato. Effettua il login.

Non sei registrato? Registrati.