BoomStick Comunicato stampa

Il piccolo dispositivo, presentato al CES 2016, promette di migliorare con un clic l'ascolto in cuffia.

05/01/2016
di Redazione redazione@suono.it

Prodotto dalla BoomCloud 360, il BoomStick non è un DAC - sebbene il suo aspetto ricordi molto prodotti simili, primo fra tutti l'Apogee Grove - ma un booster amp per cuffie che rende più piacevole l'esperienza sonora. Presentato qualche giorno fa al CES di Las Vegas, il dispositivo migliora l'ascolto in cuffia intervenendo sui bassi, la nitidezza sonora e la profondità spaziale, offrendo un'autonomia di ben 14 ore.

"Mentre le TV hanno compiuto enormi balzi in termini di qualità, l'audio è ancora confinato nelle retrovie" afferma George Appling, co-fondatore di BoomCloud 360 "I consumatori non dovrebbero accontentarsi di un audio mediocre. Con il BoomStick le vostre cuffie saranno in grado di avere performance paragonabili a quelle di modelli più costosi e se possedete già uno di questi sperimenterete un suono ancora più avvolgente." 

Parole un po' fumose, rese ancor più opache da un sito ancora povero di contenuti e dalla scelta della società di non fornire alcuna spiegazione tecnica in merito al funzionamento del dispositivo: "è un segreto commerciale, dopotutto". È probabile che il BoomStick, in commercio dalla prossima primavera ma già preordinabile, renda davvero l'ascolto più piacevole, come sembrano confermare le prime reazioni degli ascoltatori che trovate in basso; tuttavia, alla luce di un costo non proprio bassissimo di 99 dollari, qualche parola in più avrebbe dato a questa giovane società maggior credibilità, specie presso il pubblico degli audiofili più curiosi. Staremo a vedere, anche in previsione dell'uscita di altri prodotti sempre targati BoomCloud 360.

Le prime reazioni di alcuni clienti di una palestra di Los Angeles.

Per inviare commenti devi essere autenticato. Effettua il login.

Non sei registrato? Registrati.