CES 2018 | AKG N5005 News

Il costruttore austriaco ha presentato i suoi nuovi auricolari in-ear top di gamma

10/01/2018
di Francesco Bonerba francescobonerba@suono.it

Nel 2012 il brand di proprietà Harman (nel 2017 acquisito a sua volta dalla Samsung) aveva presentato un paio di auricolari high-end dal costo ragguardevole di 1.000 sterline, i k3003i, che fecero breccia nelle orecchie della redazione di “WhatHiFi” conquistando ben cinque stelle. Adesso AKG ci riprova e all’interno della serie N presenta gli N5005, disponibili dalla prossima primavera a un prezzo anche stavolta di un migliaio di sterline, circa 650 in più rispetto agli auricolari più costosi della serie, gli N40.

Rivestiti di ceramica nera lucida e resistente ai graffi, gli N5005 puntano innanzitutto sulla qualità dell’audio: AKG promette qualità CD, certificata dalla Japan Audio Society, e “distorsioni bassissime, medie dettagliate e alte cristalline” grazie ai driver ibridi che combinano quelli proprietari One Dynamic e Quad BA in una configurazione a cinque vie. Per essere concorrenziali nella loro fascia di prezzo gli N5005 non trascurano altresì l’esclusività (ogni coppia ha un numero di serie identificativo) e la completezza degli accessori, con un set completo che include: due cavi (2,5 e 3,5 mm) con tre pulsanti e microfono, quattro filtri (Bass Boost, Reference Sound, Semi-High Boost e High Boost), sei coppie di gommini in silicone differenti per dimensioni e stile, uno spazzolino per la pulizia dei dispositivi, cavo di ricarica, un adattatore per l’uso in volo, una pratica custodia (con il numero seriale ben in evidenza!) e, per finire, un dongle Bluetooth con otto ore di autonomia per la riproduzione wireless, indispensabile per chi volesse utilizzare gli auricolari con uno smartphone dotato di porta USB-C, ad esempio, non supportata.

Per inviare commenti devi essere autenticato. Effettua il login.

Non sei registrato? Registrati.