EAT C-Sharp: qualità a minor costo Comunicato stampa

Accanto ai grandi e massivi modelli della serie Forte, EAT ha presentato al CES 2015 un modello, il C-Sharp, dalla linea decisamente più slanciata e leggera, con l’intento di proporre un prodotto dal costo più abbordabile ma sempre di elevata qualità.

03/03/2015
di Carlo D'Ottavi

Il C-Sharp ha una struttura mista flottante/rigida nella quale il sub chassis in MDF e lo chassis in fibra di carbonio sono disaccoppiati tramite dieci elastomeri smorzanti in TPE. Lo stesso componente è utilizzato nei piedini d’appoggio. Il motore è montato sul telaio in MDF, il piatto e il braccio su quello superiore in fibra di carbonio. Il piatto è in due elementi in lega d’allumino speciale e smorzante e ruota su un cuscinetto di tipo invertito con sfera ceramica in cima e una massa di 700 g concentrata alla base. Il braccio montato di serie ha canna e shell integrati in fibra di carbonio e di chiara derivazione Pro-Ject mentre un’altra versione, C-Note, prevede lo shell in lega d’alluminio incollata alla canna. In ogni caso, l’articolazione è di tipo misto pivot-cardanica e all’interno è posto un grasso speciale a base di silicio per il controllo delle risonanze braccio/testina. La costanza di rotazione del piatto è controllata da un generatore di corrente alternata inserito unitamente all’alimentatore in un’unità esterna al giradischi.

Caratteristiche dichiarate

Giradischi EAT C-Sharp
Dimensioni: 50 x 11,5 x 40 cm (lxaxp)
Peso: 14 kg (totale)
Distributore: Audio Natali - www.audionatali.com
 
Tipo: con braccio Telaio: semi rigido in composito fibra di carbonio e MDF su piedini smorzanti  Trasmissione: a cinghia Piatto: in lega speciale di alluminio  Velocità (RPM): 33 e 45 con controllo elettronico separato Braccio: C-Note con canna in carbonio e articolazione mista pivot/cardanica Alzabraccio: si

 

Per inviare commenti devi essere autenticato. Effettua il login.

Non sei registrato? Registrati.