Focal Sphear, il test

Un compromesso, una mediazione o un nuovo punto riferimento? Più l'ultimo dei tre... La nuova cuffia Focal Sphear è decisamente più che un auricolare da abbinare allo smartphone perché, visto anche che proprio gli smartphone si sono trasformati nella più diffusa fonte musicale, l'abbinata rappresenta un primordiale sistema per la riproduzione della musica liquida, la più economica versione di un qualcosa che possa fregiarsi della definizione "hi-fi".

10/12/2015
di A cura della redazione redazione@suono.it

La volontà era quella di realizzare un sistema in grado di mantenere i vantaggi delle cuffie in-ear (come il fatto che, grazie all’utilizzo di pad, che si “conficcano” letteralmente nell’orecchio la cuffia, ottenendo ottima presa e significative performance in bassa frequenza), senza però rinunciare alla comodità delle cosidette ear-buds, che garantiscono indubbiamente un maggior confort. Così il design della nuova cuffia Sphear e le soluzioni tecniche prescelte sono stati indirizzati a realizzare un ibrido tra le due anche se, di fatto, la Focal Sphear si avvicina molto più a una in-ear che a una ear-buds! Ulteriore obiettivo, quello di poter sviluppare livelli sonori elevati, di per sé difficili con un altoparlante tanto piccolo da entrare in un orecchio e che deve confrontarsi con un ambiente ostile ricco di rumore di fondo...
Sul campo effettivamente la cuffia ha una buona capacità di adattarsi al padiglione ed esercita una presa forte su di esso, senza per questo da un lato eliminare una sensazione di ariosità e dall’altro una certa percezione dei rumori esterni. Sul fronte sonoro possiamo ugualmente affermare che la Focal Sphear è stata in grado di sviluppare un volume sonoro molto elevato (stiamo parlando naturalmente di un ascolto che mantenga integre le sue caratteristiche di fedeltà!); non sappiamo se la cuffia sia quella che offra il miglior risultato in assoluto per questo parametro ma di certo lo fa tra quelli che abbiamo avuto modo di provare fino ad ora! Infine, elemento forse banale ma affatto scontato, abbiamo valutato se le performance sonore fossero degne del marchio che la produce. Sebbene la nascita e lo sviluppo degli iDevice abbia donato nuova vita al settore delle cuffie rinfocolando la ricerca di soluzioni tecnologicamente valide e, in sostanza, contribuendo alla nascita di una cultura sonora specifica dell’ascolto in cuffia, quando si affronta la trasformazione del segnale da elettrico ad acustico (con tutte le variabili del caso, dalla psicoacustica all’ambiente, anche se nel caso delle cuffie quest’ultimo è “contingentato”), leggi assolute ve ne sono poche e lo stesso termine “percezione” contiene una forte dose di indeterminatezza. Tra i più lucidi nell’affrontare l’argomento, Sean Olive, forte della ricerca sul campo e delle infrastrutture di un gruppo monstre come Harman Kardon, è tra quelli che hanno saputo mettere nero su bianco le sue ipotesi (certezze, come detto, non ve ne sono!). A questi studi si ispira senza mistero anche Focal, ricercando un equilibrio timbrico che molti hanno identificato, se ce ne fosse stata necessità, lontano dalle certezze di una curva di risposta piatta.

Lavorando, dunque, con il supporto della psicoacustica e delle regole impercettibili della “percezione”, Focal ha concentrato i suoi sforzi su due elementi: le dimensioni, più che le caratteristiche, dell’altoparlante, che con 11 mm è tra i più grandi della categoria (9 la media), e il suo caricamento effettuato con una doppia porta di dimensioni differenti, studiata in modo da consentire un tuning basato sull’intervento in due differenti e precise porzioni della gamma di frequenze. Il guscio della cuffia, realizzato in acciaio inossidabile, completa l’insieme garantendo, a opinione di Focal, anche notevoli riduzioni delle distorsioni. Di certo questa cuffia, tutto sommato di costo molto contenuto (se la si considera in ambito Hi-Fi), suona davvero bene!

Le caratteristiche dichiarate

Prezzo: € 129,00

Peso: 15 g

Distributore: Tecnofuturo S.r.l.

Via Rodi, 6 - 25124 Brescia (BS)

Tel.030.2452475 - Fax 030.2475606

http://www.tecnofuturo.it

Tipo: auricolare Trasduttori: dinamici Impedenza (Ohm): 16 Risp. in freq. (Hz): 20 - 20.000 THD (%): 0,03 Sensibilità (dB): 103 Auricolari: da 10,8 mm membrana in mylar, magnete in neodimio Note: Microfono, set con 3 cuscinetti in memory foam, adattatore per aereo e custodia

 

[ Pubblicato su SUONO n° 502 - dicembre 2015]

Per inviare commenti devi essere autenticato. Effettua il login.

Non sei registrato? Registrati.