Giradischi Transcriptors T6 News

Transcriptors, il marchio inglese di giradischi reso famoso negli anni settanta dal film Arancia Meccanica con il modello Hydraulic, torna finalmente per mano di Michael Gammon, figlio di David, progettista dei mitici Skeleton, Saturn, Round e, appunto Hydraulic. Il nuovo modello, chiamato T6, rivisita in chiave moderna il classico design del marchio.

09/09/2003
di A cura della redazione redazione@suono.it

    

Transcriptors, il marchio inglese di giradischi reso famoso negli anni settanta dal film Arancia Meccanica con il modello Hydraulic, torna finalmente per mano di Michael Gammon, figlio di David, progettista dei mitici Skeleton, Saturn, Round e, appunto Hydraulic. Il nuovo modello, chiamato T6, rivisita in chiave moderna il classico design del marchio.

Le caratteristiche tecniche:
Piatto il alluminio di 305 mm, bilanciato staticamente da cinque pesi periferici, che riducono il rumble a livelli non misurabili. Il perno del piatto è di ridotta sezione in acciaio lucidato e terminante con una biglia reggispinta. I supporti del perno sono in materiale autolubrificante PTFE. La trazione è ovviamente a cinghia, esterna al piatto, mossa da un motore sincrono che assicura un Wow e Flutter inferiori allo 0,01 a 33 giri.

Dimensioni:
Larghezza 500 mm
Profondità 400 mm
altezza 130 mm
Può montare tramite basette preforate i bracci Rega ,Morch e, ovviamente Transcriptors e, tramite una basetta cieca da forate quasi tutti i bracci di lunghezza standard.
Il prezzo indicativo, inclusa IVA sarà 2.050,00 euro

Per info:
"Altra Musica" - Via Einaudi 35 - Mestre - 041 5041015

web:
www.altramusica.it
www.transcriptors.co.uk

Per inviare commenti devi essere autenticato. Effettua il login.

Non sei registrato? Registrati.