La prima orchestra di giradischi al mondo News

Per celebrare i 67 anni di vita dell’LP Panasonic ha dato vita a una spettacolare performance che “reinterpreta” otto brani di musica classica utilizzando solo giradischi SL-1200.

20/03/2018
di Francesco Bonerba francescobonerba@suono.it

Nel 1972 Technics inventa la sua più celebre serie di giradischi, la SL-1200, che nel corso dei suoi 38 anni di onorata carriera vende oltre tre milioni di unità elevandosi allo status di icona; un successo che si arresta nel 2010, quando Panasonic annuncia di non voler più produrre giradischi. Lo stop, accolto male dagli appassionati di tutto il mondo, dura però solo quattro anni: grazie anche all’aumento delle vendite di vinili, diventato inequivocabile proprio in quel momento, l’azienda annuncia all’IFA 2014 il restyling del brand Technics al quale segue, a partire dal 2016, la commercializzazione di tre nuovi modelli, l’SL-1200G, l’SL-1200GAE e l’SL-1200GR.

https://www.youtube.com/watch?v=JGWuyMKT8wU&feature=youtu.be

Non stupisce dunque che la risorta Technics abbia molta voglia di festeggiare la musica e i propri giradischi. Il giusto pretesto è offerto da una data, il 20 marzo 2018, in cui cade 67° anniversario del giorno in cui è stato venduto il primo LP in Giappone; il mezzo è invece uno spettacolare video, diffuso su YouTube, nel quale trenta DJ provenienti da tutto il mondo (tra cui numerosi campioni di una delle più famose competizione tra DJ, la DMC World Championship), riunitisi a Tokyo, “reinterpretano” otto brani di musica classica tra cui Le quattro stagioni di Vivaldi e i 24 Capricci di Paganini. La scelta delle inquadrature, il montaggio, la messa in scena, il virtuosismo dell’esecuzione e il contrasto tra vecchio e nuovo, musica classica e scratch, abiti eleganti e gestualità da DJ rendono il video particolarmente riuscito sia da un punto di vista tecnico che tematico. Il claim scelto per racchiudere l’operazione, infatti, è “Rediscover Music”: una riscoperta che passa, sembra voler dire Technics, sia da una moderna rivisitazione del passato che da uno strumento, il giradischi, dato per morto e invece vivo, vegeto e in splendida forma.

https://www.youtube.com/watch?v=J2KK3vqJqog&feature=youtu.be

Il backstage della realizzazione del video

Per inviare commenti devi essere autenticato. Effettua il login.

Non sei registrato? Registrati.