Pequod, sorpresa italiana

La violinista Aliya su un fantastico yacht bianco al The Palm di Dubai, Benny Benassi a bordo di una barca che solca la laguna di Venezia: Pequod Acoustics alla conquista del mondo, partendo da Firenze.

10/02/2021
di A cura della redazione redazione@suono.it

passi della prosa di Herman Melville devono evidentemente aver ispirato Simone e Andrea Ugolini , e non come ci si potrebbe aspettare con la balena più famosa al mondo (Moby Dick – 1851), semmai riproponendo il nome del battello su cui il capitano Achab gli dava la caccia, assai meno conosciuto. Pequod dunque, anzi Pequod Acoustics, ovvero diffusori dalle forme originali presentati ufficialmente per la prima volta al Prolight and sound fair, di Francoforte, nell’aprile 2019.

Benny Benassi a Venezia con i Pequod Twister 3.1

Pitti Uomo, Phi Beach club, Costa Smeralda; Ride Milano 2020; Panorama by Benny Benassi in Italia; Y&Y, Singapore; 1 Altitude Singapore; Nasa, Saigon – Vietnam; Nuna Lounge, Da Nang – Vietnam e la lista si allunga ancora a sottolineare come le installazioni create dal duo fiorentino (e a Firenze, i diffusori vengono progettati, ingegnerizzati e prodotti) siano perlomeno trendy in tutto il mondo, grazie anche alle forme originali del design, nei locali alla moda, negli eventi ma anche nell’uso domestico all’interno delle abitazioni private.Forme arrotondate consentite dall’utilizzo della vetroresina al posto del tradizionale mobile, grandi dimensioni per esaltare il caricamento a tromba e colori vivaci: ecco la formula, non certo minimalista, adottata dal duo fiorentino

Per info: https://pequodacoustics.com/

Per inviare commenti devi essere autenticato. Effettua il login.

Non sei registrato? Registrati.