Stages Hero, le cuffie che riconoscono la voce News

Lanciate su Indiegogo e testate dal pubblico allo scorso CES, promettono di cancellare il rumore e lasciar passare solo le parole e voci da noi selezionate.

23/01/2017
di Francesco Bonerba francescobonerba@suono.it

Rappresentano la nuova frontiera dell’ascolto: selettivo. Le Hero, cuffie wireless lanciate dalla società Stages attraverso una campagna di crowdfunding che ha già raccolto 100.000 dollari e vanta tra i suoi sostenitori Fred Kilipsh, sono delle cuffie che offrono all’ascoltatore la possibilità di scegliere autonomamente quali suoni far passare dal mondo esterno e quali no. L’opzione della cancellazione del rumore presente sul dispositivo, infatti, è stata abbinata a una serie di microfoni a 360°, gestibili attraverso un’app, che consentono all’utente di scegliere in qualsiasi momento la tipologia e la provenienza del suono cui è consentito rompere l’isolamento acustico delle cuffie. Non si tratta, quindi, di un semplice canale di comunicazione con l’esterno, come già visto su diverse cuffie e in particolare su auricolari per l’attività fitness, quanto di un vero e proprio filtro che riconosce e lascia passare, a seconda delle necessità, il suono ambientale, la voce umana, determinate parole chiave ospecifici timbri vocali. La disposizione circolare dei microfoni consente invece di scegliere con precisione la porzione dello spazio dalla quale si desidera ascoltare il suono prescelto.

Ma l’aspetto forse più interessante di quest’idea risiede in un piccolo dispositivo da tavolo, il Sidekick, prodotto sempre dalla Stages, che una volta collegato via cavo o wireless a una cuffia qualsiasi consente di godere degli stessi filtri selettivi delle Hero. Insomma: anche se non si vuole rinunciare alla propria cuffia, l’azienda offre comunque la possibilità di beneficiare di un maggior isolamento acustico. Pur essendo ancora presto per capire se quest’intuizione possa avere o meno futuro (al momento solo in 400 hanno deciso di investire 199 dollari per il Sidekick e 299 dollari per le Hero), sembra ormai certo che il futuro dell’ascolto in movimento si giocherà sempre più sul terreno di una user experience smart e altamente personalizzabile.

Per inviare commenti devi essere autenticato. Effettua il login.

Non sei registrato? Registrati.