Toglietemi tutto ma non il mio Expedit! Comunicato stampa

La resurrezione dei dischi neri riporta in auge un problema che sembrava alleggerito o risolto dalla progressiva miniaturizzazione (CD) e smaterializzazione (file) della musica: dove alloggiare la propria collezione?

25/06/2015
di Francesco Bonerba

Il problema più ovvio è di trovare un mobile adatto alle dimensioni degli LP. Dal 2000 fino a un anno fa circa, a questa esigenza aveva risposto IKEA, con la popolarissima linea Expedit, libreria con ripiani quadrati di 33x33 cm, perfettamente compatibili con le dimensioni dei vinili. Quando il gigante svedese ha annunciato di voler sostituire Expedit con la linea Kallax, è esplosa sul web la protesta di migliaia di utenti (su Facebook si è creata una comunità di oltre 25.000 persone, riunita nella pagina “Mein Plattenregal”); i due mobili, infatti, pur avendo dimensioni e carico dei ripiani identici, hanno complessivamente alcuni centimetri di differenza (Kallax misura 147x147 cm mentre Expedit 149x149 cm). Il nuovo modello, insomma, non è “retrocompatibile” con il vecchio; chiunque volesse espandere la propria collezione, dovrà dunque far fronte a un problema estetico. Ignorando (ovviamente) le proteste, Ikea è andata avanti con la sostituzione, lasciando orde di audiofili orfani del loro mobile preferito. Per sopperire questa mancanza, su kickstarter.com è stata recentemente avviata una campagna di crowfunding per la realizzazione di Grow, mobile componibile realizzato in pannelli laminati di fibra a media densità. Ogni modulo misura 33x33x28,5 cm (AxPxL) e può contenere circa 70 dischi. A differenza di Kallax, Grow è più versatile, ha tutti i blocchi chiusi nella parte posteriore e le file sono intersecate e disposte alternativamente a destra o sinistra, creando un gradevole movimento visivo. Tuttavia, nonostante l’inventività del suo creatore, Justin Godar, Grow presenta due grandi problemi: è disponibile solo (finora) per chi aderisce alla campagna su Kickstarter e ha un prezzo decisamente più alto di quello del mobile Ikea: se il più costoso scaffale della serie Kallax costa 170 euro e può contenere 1.440 vinili (a 140 euro trovate anche la versione che ne contiene 2.250!), il Grow più capace, che ospita 1.750 vinili, costa 1.500 $ (escluse spese di spedizione). Probabilmente spendereste una cifra analoga facendovi costruire un mobile su misura di vostro gusto. Insomma: se non possedete una collezione sterminata di LP, avete dei vecchi mobili Expedit e non volete rinunciare all’estetica della vostra (crescente) collezione, regalateli e comprate ex novo una libreria Kallax; spenderete comunque di meno!

Per inviare commenti devi essere autenticato. Effettua il login.

Non sei registrato? Registrati.