Addio Raffaele Comunicato stampa

Lutto nel mondo del jazz e della cultura a Cosenza: stroncato da un male crudele contro cui combatteva da tempo, si è spento all'età di ottantacinque anni Raffaele Borretti, figura molto nota a Cosenza negli ambienti musicali e non solo ma soprattutto nel mondo collezionistico internazionale legato al jazz.

12/11/2020
di A cura della redazione redazione@suono.it

Borretti nel corso della sua ultradecennale attività di divulgatore ha non solo raccolto ma ristampato su vinile una quantità di dischi rarissimi. Compositore, pianista, arrangiatore, docente, operatore culturale, ha al suo attivo una serie di pubblicazioni che testimoniano delle sue numerose curiosità anche al di fuori dell'universo strettamente musicale.
Dopo l'esperienza come ingegnere del suono alla RCA di Roma negli anni di massima espansione dell'industria discografica, Borretti tornò a Cosenza dove diede luogo ad un serie innumerevole di concerti ed eventi culturali straordinari che videro come protagonisti alcuni tra i massimi artisti della storia mondiale del jazz, con molti dei quali lui stesso si è più volte esibito.
Lascia un vuoto difficilmente colmabile nella scena musicale cosentina ed una collezione di materiali discografici e cartacei di valore inestimabile. (U.C)

Per inviare commenti devi essere autenticato. Effettua il login.

Non sei registrato? Registrati.