Bologna Jazz Fest Comunicato stampa

Annunciata la nuova edizione del Bologna Jazz Festival, tra i più longevi festival nazionali che andrà in scena in una città di grande tradizione musicale dal 25 ottobre al 26 novembre.

10/10/2019
di Vittorio Pio

La lunga kermesse durerà oltre un mese: fra i protagonisti del cartellone spicca l'incontro ad altezze siderali fra Dave Holland, Zakir Hussain e Chris Potter sotto la sigla Cross Currents, il rinnovato trio di Pat Metheny, icona mondiale della chitarra jazz che ha scelto proprio il capoluogo emiliano per chiudere il suo breve Side-Eye project in cui sarà affiancato da Darek Oleszkiewicz e Jonathan Barber.

In più il più elegante fra i pianisti contemporanei nel nome di Fred Hersch, presentato in esclusiva nazionale con il suo affiatatissimo trio (nella foto), il leggendario Hermeto Pascoal (nel suo curriculum anche una collaborazione importante con Miles Davis), nome obbligato per comprendere l'evoluzione funk della musica popular brasileira e una cantante molto quotata come Dianne Reeves. Il programma del festival, oltre alla consueta, florida, ricchezza di concerti e live, includerà importanti contenuti didattici e di intersezione tra jazz e altre forme espressive. Sul fronte interdisciplinare, il BJF è riuscito a coinvolgere il quotatissimo disegnatore Altan, che ha realizzato una serie di tavole originali per l’immagine del BJF 2019, con il fondamentale apporto di BilBOlbul Festival internazionale di fumetto. Il BJF 2019 si avvarrà come tradizione di una serie di location in tutto il comprensorio cittadino: oltre ai teatri bolognesi che ospiteranno i concerti principali (Teatro EuropAuditorium, Teatro Duse, Unipol Auditorium), la rassegna sarà di casa in numerosi altri luoghi cittadini (compresi gli ormai storici club: Cantina Bentivoglio e Bravo Caffè), espandendosi anche nei comuni dell’area metropolitana e nelle province di Modena e Ferrara. Il Bologna Jazz Festival è organizzato dall’Associazione Bologna in Musica con il contributo di Regione Emilia-Romagna, Comune di Bologna, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, Fondazione Carisbo, Gruppo Unipol, TPER, Città Metropolitana di Bologna, Bologna Città Creativa della Musica UNESCO e del main partner Gruppo Hera.

Per info: www.bolognajazzfestival.com

Per inviare commenti devi essere autenticato. Effettua il login.

Non sei registrato? Registrati.