Cortale, il vento e il jazz Comunicato stampa

Cortale Jazz&Vento è uno dei principali appuntamenti della stagione musicale calabrese con il consueto doppio appuntamento che si terrà in Piazza Cefaly i prossimi 8 e 9 agosto, con l’altrettanto rito propiziatorio ad Eolo da parte del confermatissimo Direttore Artistico, il trombettista Franco Suppa.

28/07/2018
di Vittorio Pio

Ad aprire le danze della  15ma edizione di Cortale Jazz&Vento sarà un Scott Henderson, beniamino del pubblico e campione della fusion.uno dei migliori chitarristi di tutti i tempi, celebre in tutto il mondo per i suoi lavori in sospeso tra jazz, blues e fusion e per le sue straordinarie collaborazioni con Chick Corea, Joe Zawinul, il mitico fondatore dei Weather Report, e con i Tribal Tech, fra le migliori formazioni degli anni ‘90. Un appuntamento speciale ed esclusivo, caratterizzato da una musica densa di contaminazioni e sperimentazione. Henderson con la sua instancabile verve e con i suoi fraseggi supersonici, guiderà il pubblico in un viaggio oltre i confini del jazz e del blues, alternando ritmi arditi per velocità  e contenuti ad accordi più morbidi e lineari supportato da un power trio composto da Archibald Ligonniere (batteria) e Romain Labaye (basso). La seconda serata invece il palco sarà per Sarah Jane Morris con il suo progetto “soul for the soul”, l’interprete inglese di fama internazionale che possiede da tempo un rapporto speciale con l’Italia, viste le sue frequentazioni col nostro paese, festival di Sanremo compreso. Con la sua vocalità duttile che la caratterizza da quando debuttò come solista con un suo disco nel 1989, la Morris  in questo suo nuovo live in quintetto con doppia chitarra, spazierà in un repertorio quanto mai eterogeneo, per canzoni scritte da compositori finissimi come il Maestro Morricone o Tom Waits e Tracy Champan fino a Pino Daniele e Boy George, oltre ad un pugno di originali, dove mostrerà una volta di più la sua capacità interpretativa di affrontare terreni espressivi sempre diversi, con quella calda vocalità che si estende su poderose quattro ottave. Un primato che le consente di imporre la propria cifra stilistica sia nel jazz che nel pop. Nella sua bella carriera, Sarah ha collaborato con gli Eurythmics, i Communards, Paul Simon, i sudafricani Ladysmith Black Mambazo e gli italiani Riccardo Cocciante, Cristina Donà e Noemi. Don’t leave this way, Me and Mrs Jones, , Fragile, No Beyoncé, I shall be released, Fast car sono sue memorabili e personalissime interpretazioni, oramai divenute l’emblema di una musica che travalica generi e confini. Insieme a lei il fido Tony Remy (chitarra), Tim Cansfield (chitarra), Henry Thomas (basso) e Liam Genockey (percussioni). Come sempre accade a Cortale Jazz&Vento tutti e due i concerti saranno ad ingresso gratuito con inizio alle ore 22 nella centralissima Piazza Cefaly.

Per inviare commenti devi essere autenticato. Effettua il login.

Non sei registrato? Registrati.