I Rolling Stones come non li avete mai sentiti su vinile Comunicato stampa

Tutti gli album in studio dei Rolling Stones dal 1971 al 2016 rimasterizzati negli Abbey Road Studios direttamente dai nastri originali, pubblicati a partire dal 15 giugno 2018

26/04/2018
di A cura della redazione redazione@suono.it

La collezione

StickyFingers (1971)
LP coll’iconico design originale di Andy Warhol

Exile On Main St (1972)
2LP con copertina gatefold, “innerbags” e set di 12 cartoline perforate

Goats Head Soup (1973)
LP con copertina apribile con due inserti

It’sOnlyRock’n’Roll (1974)
LP con la busta interna originale

Black And Blue (1976)
LP con copertina apribile con busta interna originale e una scheda con i testi delle canzoni

Some Girls (1978)
LP che include la particolare cover originale

Emotional Rescue (1980)
LP che include il poster originale

Tattoo You (1981)
LP con busta interna originale

Undercover (1983)
LP con busta interna originale e una scheda con i testi delle canzoni

Dirty Work (1986)
LP con busta interna originale e packaging originale

Steel Wheels (1989)
LP completo con custodia interna originale e volantino

Voodoo Lounge (1994)
2LP con copertina apribile con i testi originali all’interno

Bridges To Babylon (1997)
2LP con i testi originali all’interno

A Bigger Bang (2005)
2LP con copertina apribile con testi originali all’interno

Blue &Lonesome (2016)
2LP con copertina apribile con gli interni originali

Nel box-set di“The Studio AlbumsVinyl Collection 1971-2016”, in uscita il 15 giugno 2018 trovano posto i 15 album incisi in studio dal 1971 al 2016 rimasterizzati dai nastri originali negli Abbey Road Studios e stampati in LP 180g numerati con certificato di autenticazione. Ogni album è stato infatti rimasterizzato da Miles Showell che ha anche realizzato il cutting in half-speed.
The Studio AlbumsVinyl Collection 1971-2016’ racconta questa maestosa epoca del rock’n’roll in un cofanetto con copertina lenticolare,numerato e comprensivo di digital download card per scaricare gli album in alta qualità. Un’attenzione speciale è stata dedicata al packaging: ogni LP riproduce nei dettagli l’originale, compreso “Some Girls” con la sua cut-outs covere busta interna estraibile.“StickyFingers” è esattamente come l’aveva concepito Andy Warhol, con tanto di vera zip e immagine nascosta, mentre “Exile On Main St” contiene le 12 cartoline originali inserite nel doppio LP dell’epoca.

Per inviare commenti devi essere autenticato. Effettua il login.

Non sei registrato? Registrati.