Ora Vinilici è anche un disco

In occasione dell'uscita al cinema di Vinilici. Perché il vinile ama la musica è stata resa disponibile la colonna sonora, pubblicata esclusivamente su vinile in un'edizione in tiratura limitata.

27/11/2018
di Paolo Corciulo p.corciulo@suono.it

Potrebbe risultare ovvio ma uno degli elementi di qualità del bel film Vinilici è la presenza di una colonna sonora di qualità che è ora disponibile nei negozi di dischi italiani e nei siti di vendita on-line (l’album è una produzione esecutiva di Iuppiter.eu, edito da Suonidelsud e distribuito da Ma.Ra.Cash Records). Strettamente legati alle storie dei protagonisti i brani musicali infatti contribuiscono a scandire con un ritmo incalzante la narrazione, arricchita musicalmente dalla presenza di molti inediti. In particolare la nuova versione di ’A Zingara, è stata realizzata da Lino Vaietti per celebrare la speciale occasione dei 40 anni dell’album Suddance degli Osanna, invitando Massimo De Vita, giovane cantautore e produttore partenopeo, e Sasà Priore, già degli Osanna, a parteciparvi. Il brano è stato registrato in esclusiva per Vinilici ed è quindi disponibile solo nella colonna sonora che presenta altre collaborazioni inedite: lo stesso Massimo de Vita (in arte Blindur) con il pianista napoletano Bruno Bavota, il violino di Carla Grimaldi e la chitarra elettrica di Daniele Ruotolo del gruppo indie Malmö, dà vita ad una nuova versione del suo coinvolgente brano Solo Andata.

Un ritmo che è anche il frutto della collaborazione di Tony Esposito e Ciccio Merolla. Il primo partecipa al progetto realizzando insieme ai musicisti Valerio Jovine e Lino Pariota il brano inedito Don’t Cry; mentre di Ciccio Merolla e dei Virus Etno-Funk sono due composizioni strumentali Soluzione e Senza Ragionare che per la loro stessa natura sottolineano il valore in musica di un mel-pot sonoro che rappresenta probabilmente l’elemento più innovativo nelle composizioni odierne. Un omaggio infine a Rino Zurzolo è al tempo stesso doveroso e congeniale a scandire con la musica del suo contrabbasso quel ritmo sonoro che più che colonna sonora di un film sembra colonna sonora di una vita, la nostra, quella degli impenitenti delle sette note.

Vendita on-line : Ma.Ra.Cash Records

Per inviare commenti devi essere autenticato. Effettua il login.

Non sei registrato? Registrati.