Ravello Festival a tutta musica Comunicato stampa

Prosegue l’edizione numero 66 di Ravello Festival con un programma fittissimo che andrà avanti fino al 25 agosto con tanti eventi di rilievo.

20/07/2018
di Vittorio Pio

Una passerella esclusiva dedicata alla Ecm, la stilosa etichetta tedesca patrocinata da Manfred Eicher che ha cambiato il modo di intendere la ricerca musicale: nello splendido scenario del belvedere di Villa Rufolo, sabato 21 luglio è prevista una produzione esclusiva appositamente commissionata dal festival (nelle competenze dei direttori artistici Alessio Vlad, Laura Valente e Maria Pia De Vito, che coordinano rispettivamente musica classica, danza e jazz.), dapprima con un progetto originale incentrata sui celeberrimi Four Quartets, del poeta e drammaturgo inglese T.S. Eliot. La rielaborazione sarà a cura di Stefano Battaglia (pianoforte e composizione), Theo Bleckmann (voce) e Michele Rabbia (percussioni ed elettronica): un tris d’assi che ha periodicamente inciso per la casa di Monaco di Baviera,  in un concerto in cui composizione ed improvvisazione si alterneranno a vibranti liturgie e una meditazione più ampia sul tempo. Nella seconda parte, la scena sarà appannaggio del pianista e compositore inglese Django Bates, raramente apparso in Italia e che ha da poco pubblicatoThe study of touch,  realizzato con una delle sue più riuscite formazioni, ovvero il trio Beloved, con il vivace  bassista svedese Petter Eldh e il pittorico  batterista danese Peter Bruun. Questo lavoro continua la avveniristica rivisitazione di brani associati a Charlie Parker, musica rispetto alla quale Bates si è misurato con rispetto, sensibilità e humour, presentando al contempo nuove brillanti composizioni originali. Tra i successivi appuntamenti da seguire, segnaliamo fra gli altri la stella della danza Svetlana Zakharova, (28 luglio) in un omaggio alla grande tradizione del suo paese di provenienza, quella Russia che è da sempre un riferimento assoluto di stile e rigore formale, quindi Paolo Fresu con Daniele Di Bonaventura ed il poderoso coro vocale proveniente dalla Corsica A Filetta, che arriveranno a Ravello in esclusiva nazionale giorno 30. L’1 agosto lo straordinario progetto When you wish upon a star dedicato alle musiche da cinema e serie televisive di Bill Frisell, fra i più originali e coerenti musicisti di ogni tempo noto per il suo sguardo trasversale e contemporaneo, quindi per la pregiata serie dei concerti di mezzanotte con il debutto fissato il 5 agosto con il pianista Andrea Lucchesini in uno stimolante programma dedicato a Schumann e Chopin, pilastri fondamentali del pianoforte romantico.

Per info: clikka qui

Per inviare commenti devi essere autenticato. Effettua il login.

Non sei registrato? Registrati.