Spotify pronta a lanciare un device per le auto? News

Primi indizi sono già disseminati sul web e la notizia potrebbe essere annunciata il prossimo 24 aprile.

10/04/2018
di Francesco Bonerba francescobonerba@suono.it

Secondo il report IFPI 2017 “Connecting with music” circa l’87% delle persone ascolta musica alla radio (68% via broadcast e 35% via internet); incurante del calo delle vendite fisiche e delle nuove modalità di fruizione, il longevo mass media si conferma il principale veicolo di diffusione della musica al mondo. Un successo duraturo e senza crisi che si lega probabilmente al tempo trascorso in macchina: in un’indagine del 2016 l’AAA Foundation for Traffic Safety ha stimato in 12 giorni l’anno il tempo medio che un americano passa guidando e secondo una ricerca di Edison Research (qui i dettagli ) il 97% delle persone ascolta musica per il 90% del tempo, circa 87 minuti al giorno. Non stupisce affatto, dunque, l’interesse di Spotify a inserirsi in modo organico nello scenario dell’ascolto su quattro ruote. Una volontà recentemente resa manifesta dalle app native messe a disposizione dei veicoli Cadillac e dall’integrazione Apple’s CarPlay e Android Auto. Ma c’è di più. La piattaforma di streaming sta testando la possibilità di controllo vocale e all’inizio dell’anno ha aperto delle posizioni lavorative per lo sviluppo di componenti hardware. Queste due mosse avevano lasciato intendere che Spotify fosse al lavoro su un proprio dispositivo analogo ad Amazon Echo, Homepod di Apple o Google Home; supposizione parzialmente smentita da un leak, forse una svista o una volontaria fuga di informazioni per testare il campo, che a febbraio alcuni utenti hanno notato nell’applicazione. Si trattava di un’inserzione pop-up, comparsa solo una volta, nella quale si offriva la possibilità di preordinare un nuovo device come parte di un abbonamento mensile di 12.99 $ (contro i 9.99 $ attuali).

L'immagine trapelata

L’immagine trapelata lascia poco spazio all’immaginazione: si tratta di un piccolo dispositivo (uno speaker?) applicato sul cruscotto di una macchina, dotato di uno schermo, due tasti fisici e un led circolare. Spotify non ha commentato la notizia, diffusa su Reddit e rilanciata da “The Verge”, ma il 6 aprile ha comunicato ai giornalisti che nella mattina del 24 aprile, a New York, ci sarà un importante annuncio. Un appuntamento che segue di poche settimane la quotazione diretta in borsa dell’azienda (avvenuta lo scorso 3 aprile), che ne ha decretato il valore di mercato per ben 23,5 miliardi di dollari (149,60 dollari ad azione).

Spotify sembra dunque nella posizione ideale per annunciare il lancio di un proprio dispositivo che avvicini ancor più gli ascoltatori alla propria enorme offerta musicale, aumentando il già consistente bacino di utenza attuale (70 milioni di utenti registrati gratuitamente e 90 a pagamento). Il 24 aprile scopriremo quale tra gli scenari ipotizzati si avvicina di più alla realtà.

foto: The Verge

Per inviare commenti devi essere autenticato. Effettua il login.

Non sei registrato? Registrati.