iLive Music: per chi fa musica live Comunicato stampa

É nata iLiveMusic, una rivoluzionaria app che permette a musicisti ed organizzatori di incontrarsi senza passaggi intermedi.

12/06/2018
di Vittorio Pio

I dati sono chiari: se il supporto fisico (a parte il vinile) è in picchiata vertiginosa, la musica nella sua dimensione liquida e nell’attività dal vivo sta avendo un’espansione che non conosce il minimo tentennamento. E' anche per questo che è nata iLiveMusic, una rivoluzionaria app che permette a musicisti ed organizzatori di incontrarsi senza passaggi intermedi. Ogni anno si organizzano 400.000 eventi di musica dal vivo (fonte SIAE, annuario dello spettacolo, segmento E2 “concertini”) e iLiveMusic è l'unica App gratuita che si propone un vero e proprio cambiamento culturale: "iLiveMusic è l'App dedicata a chi fa musica live - racconta il co-founder Lorenzo Pellegrini - dove gli artisti e gli organizzatori di eventi musicali, ovvero i protagonisti del mondo musicale 'reale', dispongono di uno strumento innovativo, semplice e diretto per conoscersi ottimizzando efficienza e tempi". Il meccanismo è molto semplice: con iLiveMusic l'organizzatore di un concerto (che sia il gestore o il direttore artistico di un locale o sia un privato) può valutare e scegliere l'artista adatto per le sue esigenze, creando una selezione con data, genere musicale e cachet disponibile. A quel punto riceverà solo candidature da musicisti e gruppi che suonano i generi desiderati e sono disponibili in quella data a quel cachet. Nella loro scheda, gli artisti e i gruppi potranno farsi ascoltare e ricevere like dai fan; oltre a candidarsi ad esibirsi nei locali che corrispondono alle loro caratteristiche ed essere contattati direttamente, ricevendo risposta positiva o negativa. Oltre a questo, l'applicazione mira a diventare riferimento per la comunicata della musica ha stretto diverse collaborazioni con vari festival: in particolar modo grazie alla partnership con il Concerto del Primo Maggio a Roma è stata offerta una chance per esibirsi sul prestigioso palco di Piazza San Giovanni. "Quel palco infinito-conclude Pellegrini- è stato più che mai il palco della musica attuale, per questo abbiamo voluto stringere anche questa collaborazione"

Per info:www.ilivemusic.com

Per inviare commenti devi essere autenticato. Effettua il login.

Non sei registrato? Registrati.