• Anno: 2020
  • Casa discografica: Caligola Records
  • Genere: Jazz
10/01/2020

Līměsnauta

di Daniele Camerlengo
Dario Piccioni

La formazione

Dario Piccioni: double bass – acoustic bass - compositions
Vittorio Solimene: piano
Ivan Liuzzo: drums

Guests:
Stefano Saletti - oud
Eugenio Colombo – sax soprano
Daniele Di Pentima – tabla

Afferrare lo stupore con gli occhi e subodorare l'estasi creativa di una ricchezza sconosciuta che si rivela attraverso le vibrazioni e gli scintillii di suono, una bontà di sensi che è parte di noi e permea ogni orizzonte intorno a noi, divagando, nel gioco della vita, tanto gli animi nobili quanto quelli ostili con la colta carezza della vastità del Mare Nostrum. Una lungimirante profondità introspettiva che caratterizza Limesnauta il lavoro discografico d'esordio di Dario Piccioni, licenziato dalla prestigiosa Caligola Records. Un percorso formativo che ha visto il contrabbassista romano fondere le conoscenze primigenie con l'intensa e proficua attività di ricerca, relegando le proprie attenzioni compositive ai lembi estremi ed ignoti dell'errare umano, una distrazione nomade che ha portato lui ed il suo strumento ad esperire e rimanere affascinato dalla bellezza delle fioriture della cultura Mediterranea. Nove tracce che, oltre all'avvolgente letizia che vive nel batterismo di Ivan Liuzzo, mettono in risalto il dialogo continuo tra il giovane ma prezioso pianismo di Vittorio Solimene e le storie di suoni gravi di un contrabbasso che ammalia con il suo canto che avvicina al jazz ed al colore del latin tutti i magnetismi musicali che hanno caratterizzato la coesione e la grandezza dei lembi di terra vicino ad un Mare che ha storia da vendere.

Il brano preferito

 

Per inviare commenti devi essere autenticato. Effettua il login.

Non sei registrato? Registrati.