Cambia tutto in Bryston

Di:Carlo D'Ottavi
Pubblicato il:

Dagli anni settanta l’azienda canadese Bryston si è guadagnata un posto di riguardo nel settore dell’Hi-Fi di fascia alta a partire dai suoi amplificatori a stato solido.

La reputazione di Bryston  si è accresciuta nel tempo con l’introduzione di numerose soluzioni circuitali originali, una ricerca nell’innovazione mantenuta anche quando si è impegnata nel settore digitale. Il marchio è stato fondato da Chris Russell, con il ruolo di CEO, insieme al fratello Brian e, con quote azionarie minori, da James Tanner e Jim Spence. Purtroppo a marzo di quest’anno è venuto a mancare Brian Russell e il fratello Chris ha deciso per un ridimensionamento del suo ruolo, chiedendo a James Tanner, responsabile commerciale dell’azienda, di trovare un partner che sostenesse lo sviluppo di Bryston. Tanner l’ha trovato nella connazionale Axiom Audio, società impegnata nella produzione di diffusori, amplificatori e accessori a suo nome e componenti conto terzi. Ad esempio proprio i diffusori di Bryston nascono da una stretta collaborazione tra i due marchi con Axiom che produce altoparlanti, crossover ecc. secondo le specifiche di progetto di Bryston. L’accordo raggiunto tra Russell, Tanner da una parte e Ian Colquhoun di Axiom, prevede una fusione societaria con Tanner nel ruolo di CEO, nella quale i due marchi manterranno un totale controllo sulle rispettive scelte produttive e di vendita, sfruttando però le sinergie comuni per migliorare la loro offerta. Questo significa che la collaborazione vista in precedenza nel campo dei diffusori si allargherà a tutto campo con probabile abbattimento dei costi e una maggiore disponibilità reciproca di know how per realizzare nuovi e più avanzati progetti. Una fusione dunque che dovrebbe mantenere la fiducia dei clienti di Bryston senza temere stravolgimenti e cambi di direzione subiti da tanti altri nomi storici dell’Hi-Fi, spesso finiti in gruppi assai poco interessati alla loro storia.

close

Completa i tuoi dati e segnala le tue preferenze

In edicola

SUONO n° 555

Luglio
/Agosto
 2021

Gli ultimi articoli

Aesthetix Audio Mimas

Vincenzo Sollazzo
-  

Chi può permettersi il Mimas, entra in possesso di un amplificatore integrato hi-end versatile ed espandibile e varca la soglia che separa il mondo dei comuni mortali da quello più rarefatto dei proprietari degli amplificatori integrati di alto livello…

Leggi tutto...

Ma chi è Optimal Audio?

Paolo Corciulo
-  

… E perché parlare di lui? Parafrasando un vecchio film, ci sono due elementi focali per parlare della comparsa sul mercato diun nuovo marchio audio (con nobili natali) e del suo possibile successo nel new audio

 

Leggi tutto...

A 76 anni è morto Franco Battiato

Vittorio Pio
-  

Era malato da tempo è si è spento nella sua residenza di Milo. Lo ricordiamo con l’ultimo articolo a lui dedicato, pubblicato su SUONO…

Leggi tutto...

Il giornale secondo loro...