Peter Hammill – …all that might have been

Di:Paolo Carnelli
Pubblicato il:
Anno di pubblicazione: 2014
Casa discografica: Fie!

In un recente ed eccezionale incontro/seminario tenutosi al Conservatorio di Piacenza, Peter Hammill aveva rivelato come per lui, dopo oltre quarant’anni di carriera, i momenti della scrittura e della registrazione fossero definitivamente collassati uno dentro l’altro, dando origine a un processo artistico che non prevede più tempi e momenti differiti. Dopo le esperienze già liminali dei precedenti Thin Air (2009) e Consequences (2012), con questo …all that might have been… viene a sfaldarsi definitivamente anche la forma canzone, involucro per eccellenza della musica rock, lasciando spazio a un flusso creativo libero e incontrollato. Il contenuto dell’album si presenta infatti come un unico lungo brano di 48 minuti, suddiviso in 21 tracce quasi tutte di breve durata, brandelli di una storia esposta in un percorso non sequenziale, caratterizzato da una totale frammentazione armonica e dall’assenza di un vero e proprio centro tonale. Novello Caronte (o Capitano Achab?) di una navigazione a dir poco perigliosa, Hammill ancora una volta fa tutto da solo, concentrandosi in particolare sui suoni delle tastiere e dei sintetizzatori, utilizzati spesso in maniera cinematografica, e su graffianti interventi di chitarra elettrica distorta. Tutto intorno, le voci: cantanti, recitanti, parlanti, supplicanti, in una polifonia e una coralità che Hammill ha sviluppato da sempre in modo meticoloso quanto anticonvenzionale.

In edicola

SUONO n° 558

Dicembre
 2021

Gli ultimi articoli

Duo flauto-chitarra a Roma Sinfonietta il 1° dicembre all’auditorium di Tor Vergata

Paola D'Ignazi
-  

Mercoledì 1 dicembre per i concerti di Roma Sinfonietta all’Auditorium “E. Morricone” dell’Università di Roma “Tor Vergata” (Macroarea di Lettere e Filosofia, via Columbia 1) suonerà il Duo Amigdala.

Leggi tutto...

Ecotons: Jam Session e Live Concert

Paola D'Ignazi
-  

Irina Solinas sarà protagonista il 10 dicembre a Como presso Tre Incroci (Ex Tintostamperia Val Mulini) di un triplo evento, promosso nell’ambito delle iniziative di Gener-Azioni: al mattino, un incontro musicale per i ragazzi e le ragazze ospiti del Centro Socio Educativo di Ancora Società Cooperativa Sociale, al pomeriggio una Jam Session aperta a tutti gli artisti del territorio e alla sera il live dello spettacolo Ecotonos.

Leggi tutto...

Strange Days: 15-16 luglio 2022 Supergrass e Idles al Parco delle Valli a Roma

Paola D'Ignazi
-  

Due giorni all’insegna delle chitarre e del divertimento al Parco delle Valli a Roma il 15 luglio con i Supergrass e il 16 luglio con gli Idles.

Leggi tutto...

Il giornale secondo loro...